Zaffo di garza dove c’era una ciste?

Lunedì mi è stata incisa una ciste per toglierla, e il medico che lo ha fatto mi ha applicato uno zaffo, che so essere una garza che viene applicata nel “buco” dove c’period la ciste… volevo sapere se per caso qualcuno sa quanto deve starci questo zaffo e se quando vado a afare le medicazioni dal dottore me lo cambiano ogni tot o no?

Reply 1

se lei si accorge che la medicazione a suo avviso si e sporcata.. certo che puo pulirla…
da che mondo e mondo se si ha in casa le cose adtte per fare una medicazione ..e meglio tenere la ferita piu pulita possibile.
l importante e che abbia in caso una pomata antibiotica tipo il trofodermin..che e anche cicatrizzante,che fa benissimo e aiuta la ferita nel caso si accorgesse che c e del pus a pulirsi e non infettarsi ulteriormente. poi chiaramente deve avere a sua volta delle garze sterili da ripiegare..in modo da andare a ricoprire la ferita.. io non lascerei uno zaffo di cotone nella ferita per quattro giorni anche perche se la ferita comincia advert asciugarsi e il cotone si attacca all interno..poi quando le vanno a medicare la ferita vede i sorci verdi per toglierla. pertanto faccia un po di conti.
allora garezette sterili quadrate piu di una da ripiegare in maniera da ottenere un quadraino piu piccolo e spesso che in caso di fuoriuscita di sangue la aiuti a tamponare subito.. sarebbe meglio che alzasse il cerotto solo da un lato per capire se sanguina ancora e a quel punto lo tolga delicatamente facendola sanguinare il meno possibile. poi pomatina antibiotica garzetta cerotto ed e a cavallo
per chi non lo sapesse un trucco da medici. quando la ferita si e infettata ed e gialla si puo usare un po di amuchina liquida (quella che si vende per lavare le mani e i vestiti ma non in gel ..) si butta sopra una quantita sufficente la si lascia agire un po e la ferita tornera advert essere pulita. ma per adulti per brucia veramente tanto..ma e un rimedio eficacissimo.)
la saluto

Also Read :   Leo vs Taurus fight, Who win?

Supply(s): la mia famiglia e come un ospedale e formata da infermieri
saluto

Reply 2

Da quello che descrivi sembra che si tratti di una cisti sebacea.
La medicazione fatta con lo zaffo (che come dici si tratta di una garzina lunga e stretta), serve per non fare richiudere la cisti, perché se si dovesse richiudere si formerebbe nuovamente del pus, vanificando così il trattamento appena effettuato.
La medicazione con lo zaffo va effettuata fino a che la cisti non sia completamente sfiammata, poi si deve asportare la cisti con un piccolissimo intervento chirurgico (piccolo intervento in anestesia locale), per evitare che si riformi.
la medicazione va fatta esclusivamente con materiale sterile, e da personale qualificato comunque ti consiglio di attenerti a quello che ti ha detto il medico che ha effettuato la prestazione.
Se la medicazione si dovesse sporcare molto o si dovesse aprire ti consiglio di chiamare il dottore che ti ha seguito o di contattare il tuo medico di famiglia, che se necessario provvederanno a rinnovare la medicazione.

Also Read :   What should I put under “Years of education” in juror questionnaire?

Supply(s): Sono un infermiere

Reply 3

sono d’accordo con luca.
la zaffatura la devi lasciare stare al suo posto, non cambiarla e non estrarla. lo zaffo viene fatto con materiale apposito (in genere garze iodoformiche) in maniera assolutamente sterile, utilizzando strumenti e tecniche apposite. questo tipo di medicazione deve essere eseguito da professionisti sanitari quindi è giusto che la medicazione la faccia il medico.
quattro giorni mi sembrano un pò tanti per cambiare una zaffatura, ma ci può stare, non succede nulla. il tempo di “durata” dello zaffo dipende da ferita a ferita: quanto sporca, se period infiammata, se la zona si contamina facilmente… si valuta di caso in caso
puoi cambiare tranquillamente da sola la medicazione esterna ogni qualvolta si sporca o si contamina, eventualmente disinfetta la zona attorno all’incisione con del betadine (non l’interno del taglio mi raccomando)
lascia perdere pomate e polverine, spesso coltura ideale per batteri e microrganismi, rischi di contaminare la ferita. queste cose non vanno applicate sono per uso esterno e piccole abrasioni, non per incisioni chirurgiche. applica esclusivamente ciò che ti consiglia il medico

Also Read :   when a chocolate bar is cut in half its density is?

Supply(s): infermiera

Reply 4

devi lasciarlo ,,,,lo zaffo deve rimanere inserito e cambiato in maniera sterile ,,,con medicazione antibiotica ,,,,,

Reply 5

Non togliere nulla per non esporre la ferita all’ aria.

Leave a Comment